monte-conero
Il  Monte Conero si erige lungo la costa adriatica, ricca di baie suggestiva insenature rocciose. Il  mare cristallino la costa e il paesaggio bagna le spiagge più belle della Riviera del Conero.

SPIAGGIA URBANI e DEI LAVI

A un solo chilometro dal centro storico di Sirolo, la spiaggia, la cui forma è a mezza luna, è situata tra una rupe e la grotta Urbani. Dista circa 300 metri dal centro abitato di Sirolo ed è raggiungibile a piedi tramite una strada asfaltata che parte dalla piazza del teatro, oppure più comodamente con un servizio di navetta bus (solo nel periodo estivo) o con l’auto. La spiaggia è organizzata con stabilimenti balneari e piccoli ristoranti. Lungo il sentiero che porta alla spiaggia vi è una deviazione per la “Scogliera dei Lavi” un luogo solitario dove è possibile fare i tuffi e godersi un panorama strepitoso.

SPIAGGIA SAN MICHELE e SASSI NERI

 La Spiaggia di San Michele è una spiaggia completamente immersa nel verde e nell’acqua cristallina tipica di questa zona. Dista circa 500 metri dal centro abitato del paese e si può raggiungere a piedi attraverso il sentiero  che  che scende dal Parco della Repubblica, attraversando  la splendida cornice naturale nel verde del monte Conero o con i mezzi (servizio transfert o bus pubblici) che portano direttamente alla spiaggia. E’ attrezzata con piccoli stabilimenti balneari e bar (“Da Marco”o “Da Silvio”).  La spiaggia “Sassi Neri” è una continuazione della Spiaggia San Michele che in realtà non e mai stata una vera spiaggia; chiamata così a causa di numerosi scogli neri presenti in mare e dalle placche rocciose presenti a riva e sul fondale. Viene considerata la spiaggia naturalistica per eccellenza ed è caratterizzata da placche rocciose, piccoli anfratti e minuscole spiagge di sassolini. Dista circa 500 metri dal centro abitato ed è raggiungibile tramite un sentiero che parte dal Parco della Repubblica. Spiaggia suggestiva con mare cristallino.

SPIAGGIA DELLE DUE SORELLE
Simbolo di Sirolo e gioiello del Conero. Uno dei luoghi di maggior suggestione naturale del mare Adriatico e del Conero. Il nome dipende da due scogli molto simili che emergono dall’acqua non lontano dalla riva. La sua bellezza è data dai colori del mare e delle mille tonalità dei ciotoli che la rendono unica e selvaggia . E’ raggiungile a piedi da un sentiero difficile che scende dal Monte Conero (sentiero del “passo del lupo”) o via mare con imbarcazioni che partono da Sirolo , Numana e Portonovo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

en_USEnglish
it_ITItalian en_USEnglish